SMALLFOOT film quando esce, trailer, cast e news [VIDEO]

smallfoot video

Smallfoot: il mio amico delle nevi (questo il titolo italiano)è la nuova avventura di animazione firmata Warner Bros. Pictures e Warner Animation Group in uscita nelle sale il 4 ottobre. La leggenda del Bigfoot viene qui raccontata in una nuova prospettiva. Infatti in questo film la scoperta è rappresentata dallo Smallfoot da parte di un giovane Yeti e la notizia di questo “smallfoot” manda in subbuglio la semplice comunità, di fronte a ciò che potrebbe esserci nel mondo, al di là del loro villaggio innevato, nell’ambito di una storia sull’amicizia, il coraggio e la gioia della scoperta.

Smallfoot doppiatori: chi sono

I doppiatori di “Smallfoot: il mio amico delle nevi” nella versione originale sono Channing Tatum che presta la propria voce allo yeti Migo, e James Corden allo smallfoot Percy. Fanno parte del cast anche Zendaya, Common, LeBron James, Danny DeVito, Gina Rodriguez, Yara Shahidi, Ely Henry e Jimmy Tatro.

Nella versione italiana invece, la cantante, attrice e conduttrice Lodovica Comello (Miki), il tenore, vincitore di X Factor 11, Lorenzo Licitra (Migo)Sofì e Luì (Brenda e Thorp) star di youtube Me contro Te. 

Smallfoot: trama

La storia è quello della Yeti Migo e della sua comunità che per molti anni è rimasta isolata dal mondo sulla cima di una montagna circondata da una fitta cortina di nuovole. Un giorno per caso Migo viene in contatto con un essere umano ed è deciso a dimostrare ai suoi simili l’esistenza del fantomatico Uomo, denominato Smallfoot. L’eroica impresa gli assicura una certa fama all’interno della tribù, persino una chance con la ragazza dei suoi sogni. Ma la stravagante missione non va come previsto: la scoperta manda in subbuglio la semplice comunità di yeti, spaventata dalle creature che pullulano al di là del loro villaggio innevato. Toccherà a una briosa e improbabile amicizia ristabilire l’ordine e portare la pace tra i due mondi apparentemente inconciliabili.

Smallfoot: recensione

Il film è davvero ben fatto e ben costruito dal punto di vista narrativo. L’attenzione, soprattutto quella degli spettatori più piccoli, è continuamente stimolata da momenti ironici che si alternano ad importanti riflessioni che invece toccano i cuori dei più grandi. La storia è prevalentemente quella della paura del diverso, di quello che non si conosce e del pregiudizio che ovviamente ci mostra una realtà alterata. Il bigfoot e lo smallfoot non si comprendono, si temono, ma riescono con il supporto reciproco a capire di potersi fidare uno dell’altro e questo li aiuterà a superare molti limiti legati più che altro alla cjiusura mentale e all’essere ancorati a certe convinzioni e leggende che non esistono.

Un film da vedere ed estremamente efficace nel diffondere un messaggio positivo.

Smallfoot: trailer

In questa particolare versione di “Wonderful Life”, interpretata in 28 diverse lingue, si compie un vero e proprio giro del mondo: dall’inglese, il tedesco, lo spagnolo e l’italiano, passando per il portoghese, l’estone e il fiammingo, fino all’ebraico, il giapponese e il mandarino.

Ti può interessare anche: