Le cose che ho imparato con la maternità

la maternità

Cosa ti insegna davvero la maternità? Quando diventi adulta pensi che la vita ti abbia già insegnato tutto o quantomeno le cose fondamentali. Sei meno predisposta ad apprendere nuovi insegnamenti e ad accettare critiche sul tuo comportamento. Ma non hai ancora fatto i conti  con la maternità.

Il primissimo passaggio quando scopri di essere incinta è un senso di spaesamento accompagnato da euforia altalenante. Sei speranzosa che tutto possa andare per il meglio, ma hai anche tanta paura.

Poi all’improvviso tuo figlio nasce e tu scopri di avere una totale tabula rasa su quello che vuol dire essere mamma.

Cosa ti insegna davvero la maternità?

Ecco le sette cose che una donna impara solo dopo la nascita di un figlio.

la maternità

1. Una maggiore capacità di gestire le situazioni.

All’improvviso dalla condizione di figlio passi a quella di genitore e capisci di non essere più al centro dell’attenzione. Se prima potevi reagire imn maniera impulsiva ai problemi della vita ora con la maternità devi tener conto che una tua reazione non motivata e non controllata potrebbe avere conseguenze anche su tuoi figli, che inevitalmente diventa il centro del tuo mondo, e che ti ha fatto emergere un istinto di protezione assoluto.

2. Non poter più evitare situazioni “poco piacevoli” o meglio “disgustose”

Prima di diventare mamma ero consapevole che avrei dovuto pulire sederini e avere a che fare con cacca, pipì, vomito, muco ma mai avrei pensato di dover ripulire così tanto spesso sedili imbrattati da queste “fuoriuscite”  i sedili di una macchina, i miei capelli, il pavimento del bagno, il letto, la mia borsa, etc.etc. e soprattutto di sopportarne l’odore senza stare male a mia

3. La vita non finisce quando hai un figlio. Cosa ti insegna la maternità.

Quando aspetti un bambino le persone (spesso estranei) ti dicono “Goditela adesso perchè quando nascerà non avrai più tempo per spassartela”, “Dormi ora perchè dopo non ti ricorderai più come si fa” e molto altro ancora. Non è proprio così, semplicemente quando ti nasce un figlio non è vero che la tua vita finisce, ne inizia semplicemente un’altra con tempi diversi. Oggi mi è difficile ricordare come fosse quando i miei figli non c’erano e quando effettivamente non sono con me a volte mi chiedo “Ma prima non mi annoiavo?”.

4. Scopri che è possibile amare qualcuno anche se quel qualcuno ti odia

Ci sono dei momenti nei quali credo che i miei figli mi odino, soprattutto quando dico loro dei no.E’ frustrante vedere i loro sguardi arrabbiati o sentirti dire che sei una mamma cattiva. Ma tu,nonostante il loro odio, non potrai fare a meno di amarli più di ogni altra cosa nella vita.

5. Capisci quello che i tuoi genitori hanno fatto per te. Cosa ti insegna la maternità.

Solo diventando mamma puoi apprezzare realmente quello che i tuoi genitori hanno fatto per te. La mia vicina lo scorso weekend mi ha detto “solo guardando te ed i tuoi figli posso finalmente capire quanto possa essere stato faticoso per mia mamma quando io e mia sorella eravamo piccole e riesco a perdonarle tante cose”. Anche io ora riesco a perdonare loro tante scelte che da piccola non riuscivo a capire.

6. La capacità di perdonare diventa infinita.

prima di diventare genitore il tuo livello di tolleranza sui torti subiti è davvero molto molto basso. ma la nascita di un figlio riesce ad aprirti alcuni angoli del cuore che fino a quel momento erano rimasti ben nascosti ed inizi a perdonare non solo gli altri ma anche te stessa.

7. Inizi a volerti bene.

Quando diventi mamma attraversi periodi contrastanti, a volte passando attraverso stati depressivi più o meno importanti. Nella maggior parte dei casi questi passaghgi ti insegnano a diventare più forte e a credere maggiormente in te stessa. Fino a prova contraria il parto è una prova molto dura ma la consapevolezza di essere stata in grado di generare una vita di aiuta a credere di essere una persona dalle capacità sovrannaturali.