Quanto è lungo il campo di Holly e Benjì? Lo dice la scienza.

Su internet abbiamo trovato un articolo che ci spiega attraverso la scienza quanto dovrebbe essere lungo il campo di Holly e Benji.

Lo studio è stato condotto da una ricercatrice italiana che, grazie a una complessa formula matematica che tiene conto del raggio della Terra, dell’inclinazione del pianeta e delle dimensioni di uno dei giocatori del cartone, è riuscita ad ottenere le corrette e reali dimensioni del campo da calcio di Holly e Benji.

Si tratta di un mastodonte da 18 chilometri di lunghezza per 5 di larghezza.

Nel tempo di una partita, quindi, Holly percorre circa 250 chilometri alla velocità di 150 Km/h.

Ecco in sintesi la formula:

Allora: per trovare la distanza a cui vediamo l’orizzonte, basta scomodare il teorema di Pitagora. Il raggio della terra vale 6327 Km;
l’altezza dell’osservatore facciamo che sia 1,70 m. (anche se parliamo di giapponesi).
Sia dunque x la distanza fra l’osservatore (Benji) e la linea dell’orizzonte. E’ facile notare che x e’ uno dei due cateti di un triangolo rettangolo;
l’altro cateto congiunge l’orizzonte col centro della terra, quindi lungo quanto il raggio della terra stessa, mentre l’ipotenusa congiunge il capoccione (vuoto) di Benji col centro della terra, e misura dunque Km 6378+0,0017. Quindi, indicando con ^2 il quadrato e con SQR la radice quadrata:
x = SQR(6378,0017^2 – 6378^2) = 4,66 km

Bene: la distanza a cui uno di 1,70 m vede l’orizzonte e’ di circa 4,5 km. Tenuto conto che la porta compare quando un giocatore e’ piu’ o meno sulla tre-quarti campo, il campo e’ lungo, circa……18 km!!!!!!!!