Ciuccio si o no? Quando dare il ciuccio ai neonati

ciuccio si o no

Spesso le mamme si domandano se fanno bene a dare il ciuccio ai loro bambini. Alcuni dicono che sia meglio di sì, altri di no. Dare il ciuccio si o no? Scopriamolo!

Il ciuccio si o no?

Molte mamme si domandano se dare o meno il ciuccio ai loro figli sia giusto o sbagliato, ecco perché riportiamo il quesito: ciuccio si o no? La nostra risposta è dipende. Il ciuccio non è un vostro nemico, ma non deve neanche diventare il vostro più grande alleato. Come tutte le cose, non dovete abusare anche del ciuccio e quindi farne un uso improprio. Quando i genitori usano il ciuccio per calmare i propri figli, senza soffermarsi ad ascoltarne i reali bisogni, non fanno altro che zittirli con un oggetto al momento non richiesto.

Il ciuccio ai neonati

Già da quando sono appena nati, ai bambini viene spesso regalato il ciuccio e i genitori lo vedono come uno strumento utile oppure come un oggetto da evitare per via di altre esperienze di altre mamme. Arriverà il momento in cui vi chiederete:

Quando posso dare il ciuccio al neonato?

Potete usufruire del ciuccio nei primi 3 mesi di vita del vostro bambino per aiutarlo a calmarsi prima di dormire, senza abusarne troppo. Dopo questo periodo, il bambino avrà più consapevolezza del suo corpo e delle sue capacità quindi in realtà il ciuccio servirà a poco, poiché prediligerà le manine o il classico ditino in bocca, proprio come faceva mentre era ancora nella pancia. Attenzione però che il ditino non è sempre un ottima scelta per il vostro bambino. Il dito infatti non ha la forma del ciuccio e potrebbe col tempo provocare alcuni problemi al palato e pensate anche che, essendo continuamente bagnato dalla saliva, potrebbe facilitare delle infezioni.

ciuccio si o no

Dopo quanto posso dare il ciuccio?

È meglio dare il ciuccio dopo 4-6 settimane di vita del bambino, quando l’allattamento è ormai avviato. Se il bambino dovesse essere nato prima del termine, invece, l’uso del ciuccio potrebbe aiutarlo a imparare a succhiare e deglutire, in modo da riuscire a bere il latte sia dal seno che dal biberon.

Il ciuccio fa male?

Il ciuccio ai bambini può essere dato, basta sempre non abusarne. La suzione è un automatismo dei neonati, li tranquillizza e li soddisfa e sfatiamo il mito secondo il quale il ciuccio rovina i denti. Il ciuccio non fa male, anzi, come abbiamo visto può essere d’aiuto e soprattutto nei primi 2 anni di vita del bambino non provoca alcun danno nella bocca e quindi nella formazione delle arcate dentarie.

Il ciuccio piuttosto sembra aiutare il bambino a sviluppare l’apparato stomatognatico e sembra anche che prevenga il rischio di SIDS, la morte in culla durante il primo anno di vita del bambino. Succhiando il ciuccio il bambino non avrà le classiche apnee notturne, quindi come dicevamo, è un ottimo alleato durante il momento della nanna. Mi raccomando però, cercate di non rimetterglielo in bocca ogni volta che il bambino lo rifiuta; in quel caso lasciatelo dov’è o riponetelo nella sua scatola, per poi ridarglielo in un’altra occasione.

 

Ti può interessare anche: