Come far adorare i kiwi ai bambini

kiwi verde e kiwi gold

Quanto è importante dare ai nostri figli una merenda sana e nutriente? Ma, soprattutto, come convincerli a mangiare qualcosa che proprio non vogliono provare? Ecco alcuni consigli.

La frutta, si sa, è un elemento importantissimo nell’alimentazione di grandi e piccoli e i kiwi sono un frutto ricco di vitamine, antiossidanti e fibre. Molti genitori si chiedono però come fare ad offrire i kiwi ai bambini quando questi sono un po’ restii alla frutta? Quando è poi il momento giusto per introdurli nell’alimentazione dei bambini?

Quando dare i kiwi ai bambini

I kiwi possono essere introdotti durante lo svezzamento a partire dai 6/8 mesi di età del bambino (salvo indicazioni ulteriori del pediatra). È importante però seguire alcune semplici regole, specialmente quando si tratta di bambini molto piccoli:

  • la prima volta introdurre il frutto gradualmente
  • sbucciare e tagliare accuratamente il kiwi a piccoli pezzi
  • se il bambino non ha ancora sviluppato la masticazione, schiacciare i kiwi fino ad ottenere una morbida purea
  • far mangiare i kiwi a temperatura ambiente, quindi non troppo freddi
kiwi bambina seggiolone

Benefici dei kiwi ai bambini

Sapevate che i kiwi aiutano i più piccoli durante la loro crescita?

Questo perché, essendo ricchi di vitamina C, i kiwi sono un ottimo frutto per aiutare lo sviluppo del sistema immunitario, aiutano infatti l’organismo a contrastare le infezioni di origine batterica, come possono essere le influenze stagionali. Altre vitamine presenti nei kiwi sono la vitamina K e vitamina E.

Questo frutto è anche ricco di potassio e di altri nutrienti che aiutano il corretto funzionamento dell’organismo, la formazione dei tessuti e contribuiscono alla regolazione del transito intestinale.

Esistono due tipi di kiwi: il classico verde e la varietà a polpa gialla commercializzata da Zespri™ nella varietà SunGold™, una versione più dolce e leggermente tropicale.

A differenza del kiwi verde, quello giallo si addolcisce mentre matura e, forse proprio per questo motivo, è tra la frutta preferita dei bambini.

Ora che abbiamo scoperto tutti i benefici dei kiwi, vediamo insieme quali semplici ricette possiamo offrire ai bambini.

Ricette gustose per bambini utilizzando i kiwi

Spesso non è semplice convincere i bambini a mangiare la frutta e la verdura, ma avete mai pensato a renderla simpatica? Vogliamo proporvi una ricetta semplicissima per una merenda gustosa: animaletto di pancake con frutta di stagione.

Potete sbizzarrirvi e creare gufi, gatti, cagnolini, pesciolini, l’importante è sempre dare spazio alla creatività e rendere il piatto non solo buono, ma anche bello agli occhi di chi guarda!

Per realizzare circa 5 pancake avrete bisogno di:

  • 100 g di Farina
  • 1 cucchiaio di Zucchero
  • 1 cucchiaino di Lievito in polvere per dolci
  • un pizzico di Sale
  • 150 ml di Latte
  • 1 Uovo
  • 30 g di Burro fuso
kiwi ricetta gufo

Procedimento:

  1. In una ciotola setacciate la farina, lo zucchero, il lievito in polvere e il pizzico di sale, mescolando bene tutti gli ingredienti.
  2. In un’altra ciotola sbattete bene l’uovo fino a renderlo leggermente spumoso, aggiungete poi il latte e il burro fuso (non troppo caldo!) e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Versate gli ingredienti del punto 1. nella ciotola del punto 2.
  4. Mescolate con una spatola o con una frusta fino a quando non vedrete più grumi. Attenzione a non mescolare troppo, altrimenti il composto finale renderà troppo duri i pancake.
  5. Lasciate riposare il composto per 5 minuti, questo renderà più soffici i vostri pancake.
  6. Durante questa pausa, lavate e tagliate bene la frutta. In questo caso i kiwi vanno tagliati a rondelle e piccoli spicchi, vi serviranno per realizzare la base (fusto dell’albero e prato) dove poi andrete a mettere il pancake.
  7. Scaldate bene una padella antiaderente a fiamma media. Se necessario, ungetela con un poco di burro o olio.
  8. Versate poco della pastella nella padella e cuocete per circa 2-3 minuti, fino a quando non appaiono bolle sulla superficie.
  9. Girate con delicatezza utilizzando una spatola e cuocete per altri 2 minuti circa, fino a quando il pancake non risulterà dorato.
  10. Trasferite il pancake in un piatto e servitelo con i kiwi e altra frutta fresca di stagione che avete scelto per abbellire ulteriormente il piatto.
  11. Per i più golosi potete accompagnare i pancake anche con marmellata o cioccolato.

Per chi invece non ha tempo di realizzare i pancake, ma vuole comunque offrire una merenda sana, gustosa e anche bella, potete sempre utilizzare i kiwi e una banana per realizzare una palma tropicale, come anche una lumachina, una farfalla… i vostri bambini saranno felicissimi.

kiwi ricetta palma

Smoothie con kiwi

Uno smoothie è una bevanda rinfrescante a base di frutta e verdura. Ecco allora una ricetta molto semplice utilizzando il kiwi per sfruttarne i benefici, combinandolo con altri ingredienti sani per una merenda deliziosa e rinfrescante che possiamo proporre anche ai bambini.

Per realizzare due porzioni di smoothie avrete bisogno di:

  • 2 Kiwi sbucciati e tagliati a pezzi
  • 1 Banana matura e tagliata a fette
  • mezza tazza di latte (potete scegliere anche latte di mandorle, soia, cocco)
  • mezza tazza di yogurt (a scelta tra normale, greco, senza lattosio)
  • 1 cucchiaino di succo di limone

A scelta potete aggiungere anche della verdura fresca di stagione.

kiwi smoothie

Procedimento:

  1. Sbucciate i kiwi e tagliateli a pezzi
  2. Sbucciate la banana e tagliatela a fette
  3. Prendete un frullatore e aggiungete tutti gli ingredienti
  4. Frullate alla velocità massima fino ad ottenere una consistenza cremosa
  5. Se lo smoothie è troppo denso, aggiungete del latte, se invece lo volete più fresco, potete aggiungere del ghiaccio
  6. Versate lo smoothie nei bicchieri ed ecco pronta la vostra bevanda sana, nutriente e dissetante.

Ghiaccioli al gusto kiwi

I ghiaccioli sono la soluzione perfetta per chi cerca uno spuntino delizioso e rinfrescante. Avete mai pensato di realizzarli voi stessi? Ecco come fare utilizzando i kiwi!

Per realizzare circa 6 ghiaccioli avrete bisogno di:

  • 4 Kiwi maturi
  • mezza tazza di Acqua
  • Stampi per ghiaccioli
  • 1 cucchiaio di Succo di limone

Se volete poi aggiungere un pizzico di freschezza in più potete anche utilizzare poche foglie di menta fresca.

Procedimento:

  1. Sbucciate i kiwi e tagliateli a pezzetti
  2. Prendete un frullatore e frullate i pezzi di kiwi
  3. Aggiungete il succo di limone e l’acqua (se le avete, aggiungete anche le foglie di menta)
  4. Frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza liscia e il più possibile omogenea.
  5. Versate il composto negli stampini, senza riempirli completamente.
  6. Riponete gli stampini in freezer per almeno 6 ore, fino a quando non vi sembreranno completamente congelati.
  7. Una volta pronti, rimuovete i vostri ghiaccioli dagli stampini e buona merenda!

Se preferite, potete lasciare anche qualche pezzo più grande di kiwi che resterà ben visibile nel vostro ghiacciolo. A differenza delle altre ricette, per i ghiaccioli vi consigliamo di prepararli almeno il giorno prima del consumo, di modo che siano perfettamente pronti per essere gustati.