Come decorare le uova a Pasqua

come colorare uova pasqua

La Pasqua si avvicina e con lei anche la chiusura delle scuole per le vacanze. Come tenere i bambini impegnati e allo stesso tempo addobbare casa per la Pasqua? Semplice! Facendoli divertire a colorare le uova.

È semplicissimo e si possono usare sia tinte naturali che le semplici tempere.

Vediamo passo passo come organizzare un bellissimo pomeriggio all’insegna del divertimento e della libera espressione artistica dei nostri bimbi!

Come decorare le uova a Pasqua: quali uova usare

Le uova che potete usare possono essere sode oppure vuote. Per le uova sode, per le mamme che non le sapessero fare, basta riempire un pentolino di acqua, portarla ad ebollizione e lasciarvi le uova per circa 10/15 minuti. Una volta passato il tempo, bagnatele con acqua fredda corrente.

Se invece preferite passare direttamente alla pittura e decorazione delle uova vuote, vi basterà inciderle in due punti e soffiare abbastanza forte da fare uscire il contenuto dell’uovo, ma non troppo forte per non rischiare di romperle. Io opterei per le uova sode!

Coloranti per decorare uova di Pasqua

Per dare libero sfogo alla vostra creatività potete sia usare le tempere, che i coloranti naturali o quelli alimentari.

In commercio esistono anche dei veri e propri kit di decorazione di uova, che potete acquistare anche su Amazon.it

Se volete invece fare tutto in casa, sappiate che nel vostro frigorifero avete tutto l’occorrente per creare bellissimi colori naturali. Vi basterà mettere in una pentola gli ingredienti giusti e farli bollire per circa un’ora e mezza, come se steste preparando un buon brodo vegetale!

Per esempio, per ottenere il colore rosso usate un cavolo rosso, per il verde usate gli spinaci o le erbette, per il giallo invece potete usare le bucce della cipolla e così via.

Un tocco in più per avere colori brillanti, a fine cottura aggiungete un po’ di aceto, bastano tre cucchiaini. Una volta che il vostro colore è realizzato potete anche immergere direttamente le uova (già sode), aspettare qualche minuto e le vostre uova avranno già una base colorata.

Cosa serve per decorare le uova per Pasqua

Come per tutte le attività creative, è bene munirsi di tutto l’occorrente. Per dipingere le uova vi servirà:

  • carta di giornale, come base per non sporcare la superficie del tavolo
  • pennelli, a punta grande per colorare tutto l’uovo di un solo colore, a punta piccola per i dettagli
  • coloranti alimentari (se poi avete intenzione di mangiare le uova, meglio usare questo tipo di coloranti)
  • coloranti industriali (come le tempere)
  • bicchieri d’acqua per lavare i pennelli
  • guanti, se non volete sporcarvi le mani
  • elastici, vernice glitter, adesivi, tutto quello che volete mettere sulle vostre uova
  • aceto, se volete che i colori risultino più luminosi, basta aggiungerlo alla tintura
  • contenitore delle uova, il cartone del supermercato per intenderci
  • colla vinilica per aggiungere dettagli in rilievo
  • olio d’oliva per un tocco finale
  • scottex a volontà perché serve sempre!

Se volete decorare le vostre uova magari con delle linee omogenee e nette, per non rischiare di sbagliare, potete legare il vostro uovo con un elastico da cucina. In questo modo iniziate a colorare completamente l’uovo di un colore e poi con un altro seguite le linee dell’elastico. Così facendo otterrete un uovo dalle linee perfette.

Stesso discorso se vi piacciono i pois, basta prendere degli adesivi a forma di cerchi, attaccarli sopra al vostro uovo, colorarlo completamente e poi rimuovere gli adesivi. Potete anche usare una spugna, per dare un tocco davvero artistico al vostro uovo!

Per i più inesperti invece, ci si può divertire anche disegnando direttamente sulle uova delle fantasie come fiori, animali, linee, cerchi, oggetti, ecc…

Per chi invece è ancora più creativo, potete colorare l’uovo in modo che abbia già una base di colore e poi incollare con della colla vinilica dei dettagli che andranno in rilievo e renderanno il vostro uovo ancora più bello! Potete aggiungerci del cotone, dei bastoncini, o tutto quello che vi sembra lo renderà davvero artistico e unico.

Per concludere, prima di lasciare asciugare, potete passare con un pennello di olio d’oliva le vostre uova. Grazie all’aceto i colori saranno luminosi, ma con l’olio d’oliva le vostre uova saranno lucidissime!

 

Ricordatevi che potrete conservare le uova sode in frigorifero per 4 giorni, mentre l’uovo con decorazione tramite vernice glitter non va mangiato.

Buon divertimento!

 

 

Ti può interessare anche: