A che età viene il ciclo? Sintomi e segnali dello sviluppo

A che età viene il ciclo? Sintomi e segnali dello sviluppo

Come capire quando ti viene il ciclo per la prima volta o come capire se tua figlia si sta per sviluppare? Ecco i segnali e i sintomi più comuni e tutto quello che devi sapere su a che età viene il ciclo.

A che età viene il ciclo? Come capire quando ti viene il ciclo per la prima volta

Il menarca, ovvero dell’arrivo della prima mestruazione, è un momento molto importante nella vita di una ragazza: è il primo passo per diventare donna.

È alquanto impossibile sapere con esattezza quando arriverà il ciclo per la prima volta, ma si può iniziare a osservare l’insorgenza di alcuni sintomi.

Il menarca, che si verifica in genere tra i 10 e i 16 anni, è un evento che segna l’inizio della fase fertile e della pubertà e quindi sancisce il passaggio dal mondo delle bambine a quello delle ragazze, attraverso una serie di cambiamenti fisici.

Il menarca è un argomento che va affrontato tempestivamente, per permettere alla ragazzina di abituarsi all’idea di avere il ciclo mestruale, comprenderlo e imparare a gestirlo.

Mestruazioni a 7 anni, ciclo mestruale a 8 o 9 anni: è possibile?

La comparsa delle prime mestruazioni varia da soggetto a soggetto. In genere, viene definita normale la loro manifestazione in un’età compresa tra i 10 e i 16 anni, ma nella maggior parte dei casi il primo ciclo si presenta a 12-13 anni.

Quando il menarca si manifesta prima dei 10 anni, e quindi tra i 7 e i 9 anni, si parla di pubertà precoce. Secondo alcuni studi, l’aver avuto un menarca precoce indurrebbe ad un primo parto più rischioso e difficoltoso.

L’arrivo del ciclo mestruale precoce in una bambina comporta una serie di problemi molto importanti a livello fisico, psicologico e socio-comportamentale legati ai loro cambiamenti precoci rispetto ai coetanei.

Tra le cause della pubertà precoce possono essere presenti malattie genetiche, malattie delle ovaie, dei testicoli, delle ghiandole surrenali, dell’ipofisi o del cervello che vanno assolutamente individuate e diagnosticate tempestivamente per poter mettere in atto le opportune terapie.

Primo ciclo mestruale e crescita, come sono legati

La pubertà viene sancita dal primo ciclo mestruale, rappresentando quelle che sono le prime avvisaglie dello sviluppo ormonale. Possono manifestarsi già nei due anni precedenti l’arrivo del primo ciclo mestruale.

Tra i suoi sintomi troviamo lo sviluppo del seno: a tal proposito, la maggior parte delle ragazze ha il menarca nel giro di un paio d’anni dal momento il cui il seno comincia a svilupparsi. Una volta che il seno avrà iniziato questa fase, nel giro di poco tempo quasi tutte le ragazze assistono alla comparsa di peli nella zona pubica. Questo sintomo è importante infatti, con tutta probabilità, si avrà il menarca nel giro di uno o due anni.

Le perdite vaginali bianche sugli slip sono un elemento indicativo che il ciclo farà la sua comparsa nel giro di pochi mesi. Questi sono i sintomi tipici della pubertà, vicini all’arrivo del menarca.

Sintomi della sindrome premestruale

Sono quelli che si presentano pochissimi giorni prima che si manifesti il primo ciclo, come accade poi per tutti quelli successivi.

Non sempre il menarca è preceduto dalla sindrome premestruale, caratterizzata da dolori e alterazioni ormonali: ci sono ragazze per cui i sintomi premestruali sono più intensi, altre che invece non presentano alcun sintomo.

Se dovessi notare un indolenzimento/dolore/gonfiore nella zona del seno, vorrà dire che probabilmente presto ti arriverà il menarca.

Un altro aspetto tipico che precede l’arrivo del menarca è il continuo sbalzo d’umore, per cui ci si potrà sentire stranamente triste, arrabbiata o irritabile. Ancora, piccole perdite vaginali di colore rosso-marroncino possono essere abbastanza diffuse tra i sintomi.

L’acne può manifestarsi in qualsiasi momento della pubertà, quindi non è necessariamente collegata al menarca. Tuttavia, se osservi un peggioramento improvviso in un breve intervallo di tempo, è possibile che il ciclo ti verrà presto.

Infine,  poco prima e/o durante il ciclo si possono avere anche crampi allo stomaco, mal di schiena e gonfiore addominale. Questi sintomi possono essere lievi o intensi e subire delle modifiche da un mese all’altro

Quanto dura il primo ciclo mestruale

La prima mestruazione è difficile da definire in maniera precisa ed esatta. Per alcune ragazze è caratterizzata da un flusso abbondante e da una durata molto lunga (una settimana intera); per altre si presenta tramite un flusso scarso e per pochi giorni.

È normale che nei primi anni il ciclo sia irregolare e si presenti in maniera alquanto discontinua, anche a distanza di mesi tra un ciclo e l’altro.

Quando finisce il ciclo

Il ciclo termina con l’arrivo della menopausa, che corrisponde alla scomparsa definitiva delle mestruazioni, indicativamente tra i 45 e i 55 anni.

Questa tappa non giunge all’improvviso, ma è preceduta da un periodo chiamato climaterio, che può durare diversi anni – dai 5 ai 10 – ed è il tempo in cui il ciclo mestruale diventa molto irregolare.

Molte donne credono che l’arrivo della menopausa dipenda anche dall’età del menarca, in realtà, non c’è un collegamento tra la prima mestruazione e l’ultima.

 

Ti possono interessare anche: