I neonati che stanno nel palmo di una mano [VIDEO]


[VIDEO CORRELATO]

L’artista Camille Allen realizza dei piccoli neonati in miniatura da tenere nel palmo di una mano.

Le piccole sculture sono talmente particolareggiate nei dettagli da sembrare vere, tanto che la prima volta che si vedono in foto sembrano essere neonati in carne ed ossa.

Questi possono essere dei regali  o utilizzati come terapia per i genitori in lutto per la perdita di un figlio alla nascita o per un aborto.

La realizzazione di ogni singola scultura richiede moltissimo tempo, a volte intere settimane proprio per l’importanza che questo lavoro artigianale riveste per la stessa creatrice.

Camille Allen è nato nel 1980 a Vancouver, BC, Canada. Camille è cresciuta lì, ha frequentato le lezioni d’arte a scuola. Tuttavia, lei non ha seriamente perseguito la strada artistica come una carriera fino al 2001, quando ha appreso i trucchi della nonna, artista di fama mondiale Clara Allen. Da allora Camille ha avuto una serie di riconoscimenti per il suo lavoro; le sue sculture per bambini sono stati presentate in decine di riviste e giornali di tutto il mondo. Le sue bambole sono finite in mostra bambole in mostre a New York e Dubai e si trovano in collezioni private in 6 continenti.
Camille Allen è affascinata dalle miniature e dai neonati. Lei tenta di catturare lo sguardo di un bambino in scala sempre più piccola. Lavora con pasta sintetica e resina che le permettono maggior dettagli e realismo.

Perché i bambini?

Camille spiega: “La vita è paragonabile ad un neonato e deve essere considerata sia preziosa e fragile come può essere una nuova vita.  I bambini sono un dono che dovrebbe essere sempre celebrato. I neonati sono piccoli solo per un breve periodo di tempo; sento che queste sculture ci aiutano a ricordare quanto siano dolci nei primi attimi di vita. ”