CARS 3 di cosa parla, curiosità e trailer [VIDEO]

VIDEO CORRELATO

CARS 3 è una scommessa, CARS 3 è una rivincita in tutti i sensi. Dopo la delusione di CARS 2 sono in molti ad essere preclusi sul nuovo capitolo della saga.

Come sempre i sequel dei film di successo fanno paura, fanno paura perchè difficilmente possono eguagliare il primo film di animazione e, a volte, un numero 2 mal riuscito può anche mettere in seria discussione il numero 1.

E allora cosa dobbiamo aspettarci da CARS 3?

CARS 3 è quello che si può dire un sequel riuscito e non scontato.

Trama: Saetta McQueen è all’apice della sua carriera, ma il mondo delle corse automobilistiche sta cambiano lasciando sempre più spazio ad auto di ultima generazione e simulatori di gara super tecnologici. Saetta si accorge ben presto di essere ormai un’auto superata e un disastroso incidente serve solo a dare il colpo di grazia! Dopo mesi lontano dalle piste gli viene data una seconda possibilità grazie anche al contributo della giovane coach Cruz Ramirez, esperta di auto da corsa e sua grande fan.

cars 3

Secondo lo story supervisor Scott Morse, Cruz potrebbe essere l’antidoto per i problemi di Saetta, ma gli ricorda anche i motivi che l’hanno spinto verso l’incidente “È una versione molto tangibile dei problemi che perseguitavano Saetta prima dell’incidente”, afferma Morse. “È il volto del futuro. È forte e sfacciata. Sembra saperne molto più di lui e affronta le cose con una sorta di leggerezza. È molto brava e non deve faticare per riuscirci, a differenza di lui. Lei è giovane, lui è vecchio”

Non sappiamo se sia voluto o meno, ma Cruz è un’auto gialla, una bellissima auto “bionda” che si dimostra fin da subito estremamente determinata nel raggiungere quello che vuole. “Volevamo che il design di Cruz fosse basato sulle muscle car americane” afferma lo scenografo Jay Shuster, “ma con un pò dell’eleganza delle macchine sportive europee […]. Le sue linee e i suoi bordi la fanno apparire moderna, ma ha delle forme più sinuose ed eleganti”.

CARS 3 non è mai noioso, CARS 3 è una gara al cardiopalma. Le immagini in soggettiva sono spettacolari, l’incidente di Saetta sconvolgente.

A fare da corredo a tutto questo i personaggi di sempre, i veri motivatori con un tocco di nostalgia verso chi non c’è più….

Noi continuiamo a rivivere la magia di CARS 3: